7IT02-0423-02

Panoramica del sistema di potenza non collegato a terra

Il sistema di potenza non collegato a terra è un sistema di messa a terra che aumenta la continuità del servizio dei sistemi di potenza e la protezione di persone e proprietà.

Il sistema varia a seconda dei paesi, comprese alcune applicazioni in cui il sistema è obbligatorio, ad esempio ospedali e il settore navale. Il sistema è generalmente utilizzato nei casi in cui l'indisponibilità della potenza potrebbe causare la mancata produzione oppure costi di inattività notevoli. Altre potenziali applicazioni riguardano la necessità di ridurre al minimo il rischio di incendi ed esplosioni. Infine, può essere il sistema d'elezione in determinati casi perché semplifica le operazioni di manutenzione preventiva e correttiva.

Il neutro del trasformatore del sistema è isolato dalla messa a terra oppure è presente un'impedenza elevata tra neutro e messa a terra, mentre i telai dei carichi elettrici sono collegati a terra. Questo isola il trasformatore e il carico in modo che qualora si verifichi il primo guasto, la corrente di corto circuito viene bloccata, permettendo al sistema di funzionare normalmente senza arrecare danni alle persone e alle apparecchiature. Il sistema deve avere una capacità di rete molto bassa per poter garantire che il primo guasto non generi una tensione significativa. Tuttavia, il circuito difettoso deve essere rilevato e riparato prima che si verifichi un secondo guasto. Poiché questo sistema è in grado di tollerare un guasto iniziale, le operazioni di manutenzione possono essere migliorate ed effettuate in modo sicuro e agevole.

Add overview graphic here showing IT system with IMD and IFL connections
Codice QR per questa pagina

Le informazioni sono state utili?